Condizioni Commerciali Generali relative all'allestimento e alla fornitura di servizi online della injixo AG.

Aggiornamento: luglio 2015

1. Ambito di validità

1.1. Le presenti Condizioni Commerciali Generali (“CCG”) sono valide e trovano applicazione per tutti i servizi online forniti dalla injixo AG, Gubelstrasse 12, 6300 Zug, Svizzera (di seguito denominata “Commissionario“) a favore del suo Committente (di seguito “Committente”).

1.2. L'ordine relativo ai servizi online che il Commissionario allestirà concretamente avviene tramite i relativi ordini singoli del Committente.

1.2.1 Le CCG sono valide anche per un eventuale ampliamento successivo dei servizi online richiesti o del grado di utilizzo di un servizio online già ordinato.

1.2.2 Tutti gli obblighi del Commissionario derivanti dal presente contratto sono validi solo in riferimento ai servizi online richiesti e alle loro funzionalità.

1.3. Condizioni commerciali diverse o integrative del Committente acquistano validità solo se accettate esplicitamente per iscritto dal Commissionario. L'effettuazione senza riserve di prestazioni da parte del Commissionario non rappresenta alcuna approvazione delle condizioni commerciali del Committente.

2. Formazione del contratto

2.1. Il contratto (di seguito "Contratto") viene perfezionato con l’invio di ciascun singolo ordine da parte del Committente e conseguente erogazione del servizio da parte del Commissionario.

3. Definizioni

3.1. "Servizio online" avviene attraverso l'allestimento di applicazioni software su rete Internet comprese le relative componenti offline tramite il sito Internet www.injixo.com e/o altre pagine Internet del Commissionario.

3.2. La "piattaforma injixo" designa complessivamente software e hardware tenuti a disposizione direttamente o indirettamente dal Commissionario al fine di fornire i servizi online. Non fanno parte della piattaforma injixo, software e hardware per la comunicazione con terzi, ad esempio provider di servizi di telecomunicazione, neppure se tenuti a disposizione presso il Commissionario.

3.3. "Disponibilità" significa l'utilizzabilità tecnica della piattaforma injixo nel punto di consegna per l'utilizzo da parte del Committente come definito in dettaglio al §6.

3.4. "Errore" è una differenza obiettivamente svantaggiosa del funzionamento di un servizio online rispetto a quanto descritto nella documentazione d'uso o, qualora non fosse descritto alcun funzionamento, dal funzionamento che ci si può normalmente attendere del relativo servizio online.

3.5. Per "utenti attivi" si intendono gli utenti che non sono contrassegnati come "disattivati".

4. Messa a disposizione di servizi online

4.1. Oggetto del Contratto è la messa a disposizione di determinati servizi online da parte del Commissionario in seguito ad un ordine singolo del Committente, su server siti in una località a libera scelta del Commissionario, per i suoi scopi commerciali mediante un software di navigazione (browser) tramite Internet.

4.2. Le funzioni disponibili possono essere rilevate dalla documentazione online a disposizione sulla piattaforma injixo.

5. Hardware, software di sistema e infrastruttura

5.1. Il Commissionario mette a disposizione l'hardware necessario comprendente il software di sistema e l'infrastruttura tecnica per l'elaborazione dei dati necessari alla fornitura dei servizi online e si occupa dell'esercizio tecnico della piattaforma injixo.

5.1.1 L'accesso dall'esterno alla piattaforma injixo presso il punto di collegamento (ad esempio la dotazione tecnica hardware e software del Committente e la messa a disposizione di un accesso Internet adeguato) sono di responsabilità del Committente. Punto di consegna per i servizi online e i dati applicativi è il punto di collegamento della piattaforma injixo alla rete pubblica Internet.

5.2. Per i dati generati del Committente e necessari per l'utilizzo della piattaforma injixo, il Commissionario tiene a disposizione uno spazio di memoria sull'infrastruttura tecnica per l'elaborazione dei dati (in particolare nella banca dati e nel sistema di file).

5.2.1 Per i dati applicativi del Committente, il Commissionario tiene a disposizione sulla piattaforma injixo uno spazio di memoria di 3,5 Megabyte per ogni record anagrafico dei collaboratori. Spazio di memoria ulteriore può essere acquistato sulla base del tariffario del Commissionario valido al momento dell'assegnazione dell'ordine.

5.2.2 I dati transazionali del Committente possono essere cancellati dalla piattaforma injixo in seguito a relativa comunicazione inviata dal Commissionario tramite la piattaforma injixo con preavviso di almeno un mese, tuttavia, non prima di 36 mesi.

5.2.3 Il Commissionario eseguirà con regolarità un backup della banca dati e del sistema di file.

6. Disponibilità

6.1. Il Commissionario garantisce una disponibilità pari almeno al 99,5% per i servizi online prescelti tramite ordine singolo.

6.1.1 Tale obiettivo prefissato si riferisce sempre ad un anno solare completo ed è calcolato nella maniera seguente:

VF = [(VZ-AZ-NV) / (VZ-NV) * 100] ≥ 99.50%

VF = disponibilità percentuale
VZ = tempo definito di disponibilità in minuti (tempo complessivo)
AZ = totale dei minuti di indisponibilità all'interno dei tempi di disponibilità definiti
NV = totale dell'indisponibilità prevista o esclusa.
Di questo fanno parte:
- tutti i periodi d'interruzione inferiori a quindici (15) minuti.
- i lavori di manutenzione ordinaria, purché comunicati dal Commissionario al Committente tramite piattaforma injixo con un preavviso di almeno otto (8) ore.
- indisponibilità dovuta a forza maggiore o circostanze indipendenti dal controllo del Commissionario. Di queste fanno parte in particolare catastrofi naturali, inondazioni, incendi, terremoti, attentati terroristici, disordini, scioperi, misure statali, disturbi della rete Internet e attacchi illeciti di terzi all'infrastruttura della piattaforma injixo.

6.1.2 L'obiettivo di disponibilità del Contratto si considera raggiunto qualora il valore soglia definito fosse conseguito dal Commissionario nel periodo di misura. Il periodo di misura comprende sempre un anno solare completo. Qualora il servizio online fosse richiesto dal Committente ad anno solare già iniziato, la disponibilità per il periodo prestazionale già trascorso sarà considerata del 100%.

6.2. Il Commissionario può adeguare l'obiettivo di disponibilità tramite dichiarazione scritta inviata al Committente con preavviso di tre (3) mesi. In questo caso si considera valido il § 12 comma 3 del presente Contratto.

6.3. Qualora il Commissionario fosse responsabile del mancato rispetto dell'obiettivo di disponibilità qui indicato, il Committente può intraprendere come risarcimento per danni forfettario una trattenuta dal compenso dovuto per l'anno in questione pari al 0,05% per ogni 0,1% di disponibilità mancante. In questa maniera si considerano saldate tutte le rivendicazioni per mancata disponibilità della piattaforma injixo purché il Commissionario non le abbia causate premeditatamente o per grave negligenza.

6.4. Per rivendicare questo diritto, il Committente deve trasmettere al Commissionario entro novanta (90) giorni dopo lo scadere del periodo di misura un elenco dettagliato dei tempi di indisponibilità comprendente data, ora e durata.

7. Diritti d'utilizzo

7.1. Per quanto riguarda i servizi online e la documentazione applicativa, nel corso del periodo di validità del relativo contratto al Committente spetta il diritto non esclusivo e non concedibile in sublicenza all'utilizzo dei servizi online per le proprie finalità commerciali. In particolare è fatto divieto al Committente di modificare la piattaforma injixo al di là delle possibilità di configurazione per lui previste.

7.2. Il diritto all'utilizzo non è trasferibile né è possibile un utilizzo totale o parziale della piattaforma injixo da parte o a favore di terzi. È esplicitamente vietata la locazione, il noleggio nonché ogni altra trasmissione parziale o totale, a pagamento o gratuita di diritti d'utilizzo a terzi e/o la concessione di un utilizzo della piattaforma injixo a terzi.

7.3. Il Contratto non concede al Committente alcun diritto di proprietà di alcun tipo né diritti d'utilizzo duraturi o che oltrepassino i termini di scadenza del Contratto e della finalità d'impiego definita tramite le rispettive funzionalità del servizio online. Tutti i diritti ai servizi online e le applicazioni software alla base di questi, siano queste in originale, in copia o in forma modificata, restano di proprietà del Commissionario.

8. Nuove versioni dei servizi online

8.1. Il Commissionario sviluppa in modo continuativo la piattaforma injixo e i servizi online e può impiegare nuove versioni a sua discrezione.

8.2. Non sussiste tuttavia alcun diritto del Committente all'impiego di versioni più recenti fatto salvo il loro impiego non sia obbligatoriamente necessario a causa di modifiche della legislazione. AI sensi di questa disposizione non è considerata modifica legislativa una modifica avvenuta su base contrattuale o per disposizione unilaterale al di fuori della legislazione formale, neppure qualora detta modifica necessitasse per essere efficace di una conferma o dichiarazione vincolante del legislatore.

8.3. Il Commissionario è autorizzato ad interrompere singole funzioni dei servizi online con un preavviso di sei (6) mesi. In questo caso si considera valido il § 12 comma 3 delle CCG.

9. Supporto

9.1. Il Commissionario fornisce i servizi di supporto funzionali alla consulenza e al sostegno del Committente.

9.2. La segnalazione di errori dovrà avvenire per mezzo dei canali di comunicazione indicati dalla piattaforma injixo e negli orari di lavoro ivi indicati. Qualora la piattaforma injixo non fosse disponibile a questo scopo, la segnalazione potrà avvenire anche tramite i numeri di telefono di supporto generali del Commissionario.

10. Vizi della cosa dei servizi online

10.1. Qualora si manifestino errori nei servizi online, il Committente ne informa il Commissionario ai sensi del § 9 comma 2 delle presenti CCG.

10.2. Le segnalazioni d'errore del Committente devono dimostrare le riproducibilità (se possibile e ragionevole), l'indicazione della funzione di programma ed il testo della segnalazione d'errore nonché la descrizione degli effetti dell'errore.

10.3. Il Committente concede al Commissionario l'accesso ai suoi dati necessario al fine di analizzare ed eliminare l'errore. Qualora i dati del Committente necessari all'analisi e all'eliminazione dell'errore non fossero disponibili sulla piattaforma injixo, il Committente metterà separatamente a disposizione detti dati. Il Committente sostiene il Commissionario mettendo a disposizione a titolo gratuito in numero necessario il personale di servizio qualificato e tutte le restanti prestazioni collaborative necessarie all'analisi e all'eliminazione dell'errore.

10.4. Il Commissionario mette a disposizione un numero sufficiente di risorse per la riparazione dell'errore in modo tale da eliminare un errore in un tempo adeguato alla gravità del danno funzionale da questo causato e alla causa del guasto. Qualora esistessero possibilità di aggiramento dell'errore segnalato, il Commissionario comunicherà se ciò è possibile ed eventualmente con quali funzioni alternative è possibile aggirare l'errore.

10.5. Errori dei servizi online sono eliminati con ritocchi ripetuti. Una riduzione e una revoca del singolo ordine in questione per mancata concessione dell'utilizzo contrattuale sono consentite solo in caso di fallimento della riparazione o qualora non fosse più ragionevole per il Committente un ulteriore tentativo di riparazione. La revoca di un ordine singolo è inoltre ammissibile solo in caso di presenza di pecche sostanziali.

11. Responsabilità del Committente

11.1. Il Committente procurerà tutti i permessi da parte di terzi (ad esempio del consiglio d'amministrazione) o delle autorità riguardanti l'utilizzo da parte sua dei servizi online. Ciò non è valido per l'esercizio tecnico della piattaforma injixo né per quanto riguarda i possibili diritti di terzi dalla piattaforma injixo.

11.2. All'interno della sua sfera, il Committente garantisce la tutela e la sicurezza dei dati e la protezione del know how del Commissionario, i suoi diritti di tutela tecnici ed i diritti d'autore nei confronti di collaboratori e terzi.

11.2.1 Di ciò fanno parte in particolare l'assenza di virus nelle informazioni e nei dati trasmessi alla piattaforma injixo nonché l'autorizzazione al rilevamento, utilizzo e all'elaborazione di dati personali.

11.3. Il Committente è responsabile per il mantenimento di un accesso Internet corrispondente allo stato della tecnica nonché per il rispetto dei restanti requisiti minimi dei suoi sistemi.

11.3.1 Le relative specifiche e i requisiti di sistema sono descritti nella documentazione utente valida al momento dell’utilizzo.

11.4. Al Committente non è permesso di utilizzare i servizi online e la piattaforma injixo per azioni illecite o illegali o per elaborare con questi contenuti illegali o illeciti. Il Committente dovrà evitare ogni azione che possa ostacolare i servizi online stessi, l'utilizzo dei servizi online da parte di terzi e/o l'integrità dei dati contenuti sulla piattaforma injixo.

11.5. Il Committente sostiene la responsabilità per tutte le attività che abbiano luogo nell'ambito dei suoi diritti utente ed è responsabile per tutti i suoi collaboratori e terzi i quali, a sua conoscenza o a sua insaputa ma a causa di un suo comportamento negligente o intenzionale, abbiano accesso alla piattaforma injixo dai suoi sistemi e/o con i suoi dati d'accesso.

12. Validità e rescissione

12.1. Il periodo di validità del Contratto è illimitato e inizia conformemente al rispettivo ordine singolo.

12.2. Il Contratto può essere revocato per iscritto da una delle Parti contrattuali con un termine di preavviso scritto di un (1) mese a fine mese.

12.3. Qualora le presenti CCG prevedessero un diritto del Commissionario alla modifica per il futuro di contenuti prestazionali o condizioni delle CCG o di singoli servizi online mediante comunicazione unilaterale, in questo caso il Committente (qualora non condividesse la modifica) è autorizzato alla revoca del Contratto in questione entro un mese dal ricevimento della comunicazione di modifica in conformità alle disposizioni di cui sopra. In caso di rescissione le disposizioni originali restano valide sino allo scadere del Contratto.

12.4. Ciò non inficia il diritto di entrambe le Parti contrattuali alla revoca straordinaria del Contratto per gravi motivi. La rescissione straordinaria dovuta ad una violazione contrattuale dell'altra Parte presuppone che, dietro fissazione di scadenza adeguata, sia avvenuta una diffida relativa alla violazione contrattuale e ciononostante questa sia stata proseguita o reiterata.

13. Rapporto in relazione ad altri accordi stipulati tra le Parti contrattuali

13.1. L'eventuale prestazione supplementare di lavori e/o servizi avverrà esclusivamente sulla base di un contratto autonomo di consulenza e servizi a parte. Ciò vale in particolare anche per una parametrizzazione individuale di un servizio online.

13.2. Le Parti contrattuali si impegnano a rispettare le disposizioni di legge sulla tutela dei dati. Nell'ambito della fornitura delle prestazioni dovute sulla base del presente Contratto, per l'elaborazione dei dati dell'ordine secondo le istruzioni ricevute il Commissionario rileva, elabora e utilizza tra l'altro anche dati personali del Committente; i relativi diritti e doveri delle Parti contrattuali risultano dall'accordo separato sull'elaborazione dei dati dell'ordine.

13.3. In caso di contraddizione tra i singoli documenti contrattuali, le disposizioni degli allegati hanno priorità rispetto alle disposizioni del presente Contratto. I contenuti degli allegati e delle disposizioni del presente Contratto hanno priorità rispetto ai contenuti di un singolo ordine.

14. Retribuzione, costi accessori, scadenze

14.1. Il Commissionario offre servizi online sulla piattaforma injixo sia a titolo gratuito che a pagamento. I servizi a pagamento sono contrassegnati come tali in maniera chiara.

14.1.1 L'entità dei canoni di servizio e del periodo di conteggio risultano dal rispettivo ordine singolo.

14.2. Il costo del servizio è pagabile mensilmente all'inizio del mese successivo, quando fatturato dal Commissionario. Il corrispettivo del servizio dovrà essere corrisposto in conformità a quanto specificato in ciascun Singolo Ordine con accredito immediato se fatturato da injixo. Il Committente sarà costituito automaticamente in mora trascorsi dieci giorni dalla data di scadenza del pagamento senza ulteriori solleciti da parte del Commissionario.

14.3. L'entità del canone di servizio può essere adeguata dal Commissionario alla fine del periodo di conteggio con un preavviso scritto del Commissionario di tre (3) mesi e per un importo non superiore al 5% per anno.

14.4. Tutti i prezzi si intendono come prezzo netto esente da costi e al netto dell'imposta di legge sul fatturato valida al momento della prestazione e di eventuali imposte o dazi ulteriori che possano essere riscossi sui servizi online.

14.5. I pagamenti devono essere effettuati sul conto corrente indicato in fattura in modo tale che le spese siano a carico del Committente e il Commissionario possa disporre del pagamento al più tardi al termine della scadenza di pagamento.

14.6. In caso di mora il Commissionario è autorizzato, dietro riserva di rivendicazione di danni ulteriori, a conteggiare interessi superiori del 8% al rispettivo tasso d'interesse della Banca Centrale Europea per le operazioni di rifinanziamento principale. In caso di ritardo nel pagamento o di altro dubbio motivato nella solvibilità o affidabilità creditizia del Committente, il Commissionario (fatti salvi i restanti diritti) è autorizzato a pretendere garanzie e anticipi di pagamento per le prestazioni da fornire e a porre in scadenza immediata tutti i diritti derivanti dal rapporto commerciale.

14.7. Qualora il Committente fosse in ritardo nel pagamento di più di una fattura o di parti sostanziali di esse, il Commissionario ha il diritto alla revoca dei diritti concessi e ad impedire con effetto immediato l'accesso per l'utilizzo della piattaforma injixo. In caso di incertezza, una tale revoca o un impedimento all'accesso non rappresentano un recesso dal Contratto. L'accesso deve essere ripristinato non appena il Committente abbia pareggiato in maniera completa i pagamenti in arretrato.

14.8. Il Committente è autorizzato a trattenere o conteggiare crediti solo se questi sono incontestati o passati in giudicato. Il Committente può inoltre rivendicare un diritto alla trattenuta solo nella misura in cui questo si basi sullo stesso rapporto contrattuale delle pretese del Commissionario.

15. Diritti di protezione

15.1. Il Commissionario garantisce che i servizi online da lui predisposti sono, per quanto a lui noto, esenti da diritti di protezione di terzi che limitino o escludano un loro utilizzo conforme al contratto da parte del Committente.

15.2. Qualora dopo la stipula del Contratto fossero rivendicate violazioni dei diritti di protezione di cui al comma 1 e l'utilizzo per contratto dei servizi online fosse ostacolato o impedito, il Commissionario ha il dovere a propria discrezione di adeguare o sostituire i servizi online in modo che non ricadano più sotto i diritti di protezione e allo stesso tempo soddisfino le disposizioni del Contratto oppure a conseguire il diritto all'utilizzo dei servizi online come da contratto in maniera illimitata e senza costi ulteriori.

15.3. Il Committente deve informare immediatamente per iscritto il Commissionario qualora fossero presentate rivendicazioni nei suoi confronti per ferimento di diritti di protezione e, in caso di controversia con terzi, ad agire di comune accordo con il Commissionario.

15.3.1 Il Commissionario è in particolare autorizzato e, nella misura consentita dalla legge, obbligato a condurre a proprie spese tutte le vertenze legali derivanti da queste rivendicazioni. Il Commissionario esenta il Committente da ogni spesa e rivendicazione sollevata nei confronti del Committente nell'ambito di un ricorso di terzi per violazione di diritti di protezione.

15.3.2 Qualora il Commissionario non fosse a conoscenza dei diritti di protezione, non sussistono ulteriori diritti di risarcimento per danni da parte del Committente.

16. Garanzia e risarcimento per danni

16.1. Il Commissionario è responsabile ai sensi delle disposizioni di legge per danni derivanti all'incolumità, alla vita o salute, per responsabilità ai sensi della Legge svizzera sulla responsabilità del prodotto o derivante da una garanzia nonché per danni intenzionali o per grave negligenza.

16.2. È esclusa ogni responsabilità indipendente da colpa del Commissionario al risarcimento per danni da pecche già esistenti al momento del conferimento del rispettivo ordine singolo.

16.3. È esclusa ogni responsabilità per quanto riguarda i servizi online gratuiti al di fuori di quanto previsto al comma 1.

16.4. Al di fuori dei casi di cui al comma 1, per i servizi online a pagamento si considera valido:

16.4.1 il Commissionario è responsabile per rischi assicurati, in particolare per quelli coperti dall'assicurazione aziendale di responsabilità civile, per un importo sino a 500.000,­ euro.

16.4.2 Per rivendicazioni non assicurate, indipendentemente dalla base della rivendicazione in questione, il Commissionario è responsabile anche per i propri collaboratori e terzi intervenuti nell'ambito del Contratto per un importo massimo pari al canone mensile di servizio medio degli ultimi sei (6) mesi.

16.4.3 È esclusa una responsabilità del Commissionario se non sono stati violati obblighi di contratto sostanziali (obblighi che consentono l'esecuzione ordinaria del Contratto solo se adempiuti e del cui adempimento il partner contrattuale può essere regolarmente certo).

16.4.4 Allo stesso modo si esclude la responsabilità del Commissionario per danni indiretti o generati da vizio.

17. Prescrizione

17.1. Fatto salvo non siano basate su intenzionalità, le rivendicazioni di risarcimento per danno cadono in prescrizione entro un anno dall'avvenuta conoscenza delle circostanze che le motivano.

18. Forza maggiore

18.1. I casi di forza maggiore (sono così considerati avvenimenti e circostanze che non possono essere impediti con la diligenza di una gestione aziendale regolare) sospendono gli obblighi contrattuali delle Parti contrattuali per la durata dei disturbi e l'estensione dei loro effetti. Qualora le limitazioni da questi risultanti oltrepassassero il periodo di una (1) settimana, entrambe le Parti contrattuali sono autorizzate alla rescissione del Contratto riguardante il servizio online in questione senza dovere rispettare termini ulteriori. Non sussistono rivendicazioni ulteriori.

18.2. Sono considerate forza maggiore anche le conseguenze di una lotta sindacale presso il Commissionario o un terzo non dovute al Commissionario nella misura in cui ne risultino effetti sulle prestazione del Commissionario.

19. Riservatezza

19.1. Entrambe le Parti contrattuali devono trattare in maniera strettamente riservata le informazioni ottenute con la stipula del Contratto relative al know how segreto o alle questioni interne aziendali del rispettivo altro Partner contrattuale. Ciò riguarda in particolare tutte le informazioni non accessibili pubblicamente sui servizi online del Commissionario e i dati del Committente elaborati nell'ambito dei servizi online.

19.2. Entrambe le Parti contrattuali vincoleranno per iscritto i loro collaboratori (compresi collaboratori a tempo, tirocinanti ecc.) ed eventuali imprese subappaltatrici coinvolte nel corso dell'esecuzione contrattuale al mantenimento della segretezza nell'estensione citata e, dietro richiesta, al rilascio al rispettivo altro Partner contrattuale delle relative dichiarazioni vincolanti. L'obbligo di riservatezza continua senza limitazioni anche dopo la fine del Contratto.

19.3. Il Commissionario è autorizzato a comunicare la stipula del contratto nell'ambito delle sue relazioni con la stampa ed il pubblico.

20. Varie ed eventuali

20.1. Nella misura in cui le presenti CCG non prevedano diritti unilaterali di modifica e/o adeguamento del Commissionario, ogni modifica o integrazione necessita per la sua validità della forma scritta, allo stesso modo ogni deroga a questo requisito della forma scritta può avvenire solo per iscritto. Modifiche o integrazioni ricadenti nell'ambito dei diritti di modifica e integrazione previsti contrattualmente possono essere comunicati anche in forma elettronica tramite la piattaforma injixo ed acquistano efficacia non appena il Committente abbia ricevuto segnalazione della modifica e/o integrazione nell'ambito del primo accesso successivo alla piattaforma injixo e abbia avuto possibilità di prenderne conoscenza e di provvedere ad una stampa della modifica/integrazione.

20.2. Qualora singole disposizioni del Contratto o delle presenti CCG fossero nulle, ciò non inficia la validità delle restanti disposizioni. In un caso simile, le Parti contrattuali sono tenute a sostituire la clausola inefficace con una disposizione efficace che sia la più vicina possibile all’obiettivo economico della disposizione inefficace.

20.3. Si considera valido esclusivamente il diritto svizzero. Non trovano applicazione le disposizioni del diritto d’acquisto ONU (CISG) e i richiami degli ordinamenti legali esteri.

20.4. Foro esclusivo e luogo d'adempimento per tutti gli obblighi derivanti dal presente Contratto è Zug, Svizzera.